RIFORMA

E la Lega cancella le Comunità montane

Approvata la legge regionale, presto le Unioni di comuni

27 Settembre 2012 - 21:27

E la Lega cancella le Comunità montane

Finisce qui la lunga storia delle Comunità montane del Piemonte. Il Consiglio regionale ha approvato il disegno di legge sul riordino degli enti locali che porta la firma dell’assessora leghista Elena Maccanti. La legge recepisce le indicazioni della “spending review” che obbliga i piccoli Comuni alla gestione associata delle funzioni fondamentali. Le Comunità montane dovranno sciogliersi per creare Unioni dei Comuni montani. Amaro il commento di Sandro Plano, presidente della maxi Comunità Susa-Sangone: «Il risparmio dov’è? E quale sarebbe la ratio di questo ennesimo sconvolgimento? Ci è voluto oltre un anno di lavoro per metterle insieme, ora ci vorranno altri due anni per ridividere quello che noi, a gratis, abbiamo unito. Una pura follia».

su Luna Nuova di venerdì 28 settembre

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

INCENDIO

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

TRASPORTI

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

NATURA

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

LUTTO

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

PROTESTA

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

LUTTO

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

TORINO-LIONE

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

La conferenza di oggi all'ora di pranzo davanti al centri polivalente di San Didero

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

TORINO-LIONE

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

INCIDENTE