GUSTO

Pienone per marrone, cevrin e sedano rosso

Migliaia di visitatori alle sagre di Villarfocchiardo, Coazze e Orbassano

22 Ottobre 2012 - 22:27

Pienone per marrone, cevrin e sedano rosso

Poche, anzi pochissime castagne. Tanta, anzi tantissima gente. È stata archiviata con una contraddizione, tutta positiva peraltro, la 51ª edizione della Sagra del Marrone. La storica kermesse villarfocchiardese è entrata nella seconda metà del proprio secolo di vita con una folla che da anni non si vedeva invadere le piazze e le strade del piccolo paese capitale della castanicoltura valsusina. Boom di visitatori anche a Coazze per la festa del Cevrin e a Orbassano per la fiera del sedano rosso.

su Luna Nuova di martedì 23 ottobre

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ