VAIE

Fanno scappare i ladri, poi sono botte

Ieri sera il coraggioso gesto di tre giovani: sventato il furto

12 Novembre 2012 - 22:58

Fanno scappare i ladri, poi sono botte

Il loro coraggio, se non altro, è servito a qualcosa, anche se poi ne hanno pagato le conseguenze dal punto di vista fisico. Due giovani di Vaie e uno minorenne di Chiusa San Michele, ieri sera intorno alle 19, sono stati aggrediti e malmenati da una banda di malviventi che stava tentando di intrufolarsi nel condominio di via Martiri della Libertà 39, nei pressi del parco giochi. Pugni in faccia, calci nelle braccia, lividi ed escoriazioni ovunque: grazie alla prontezza d’intervento dei ragazzi il furto è stato sventato, anche se tutti e tre hanno poi dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso.

su Luna Nuova di martedì 13 novembre

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Niente concertone, ma l'estate di Sauze si nutre di gofri e di cibo di strada

Niente concertone, ma l'estate di Sauze si nutre di gofri e di cibo di strada

APPUNTAMENTI

Alpignano, Palmieri presenta i suoi tre comitati elettorali

Alpignano, Palmieri presenta i suoi tre comitati elettorali

ELEZIONI

Un viaggio in costume tra le opere di G.A.Levis

Un viaggio in costume tra le opere di G.A.Levis

EVENTO

15 agnelli uccisi durante la notte, ma forse stavolta non è il lupo

15 agnelli uccisi durante la notte, ma forse stavolta non è il lupo

ASSIETTA

Inaugurata la nuova casa Ana a Monterotta

Inaugurata la nuova casa Ana a Monterotta

ALPINI

Tre sindaci sul confine per 40 anni di amicizia

Tre sindaci sul confine per 40 anni di amicizia

GEMELLAGGIO

Serate a caccia di stelle cadenti nel cielo valsusino

Serate a caccia di stelle cadenti nel cielo valsusino

ASTRONOMIA

«Il Piemonte deve puntare sulle fortificazioni di montagna»

«Il Piemonte deve puntare sulle fortificazioni di montagna»

REGIONE

I marinai valsusini piangono la scomparsa di Ivo Bolognesi

I marinai valsusini piangono la scomparsa di Ivo Bolognesi

LUTTO