BORGONE

«Il governo uccide i comuni: mi dimetto»

Lascia il vicesindaco Berta, rimpasto di deleghe in giunta

29 Novembre 2012 - 22:51

«Il governo uccide i comuni: mi dimetto»

Lascia per motivi di lavoro, ma anche perché amareggiato dalla drammatica situazione in cui versano i piccoli comuni, sempre più alla canna del gas a causa dei tagli imposti dal governo. Sono dimissioni che potrebbero fare scuola quelle rassegnate dal vicesindaco Giordano Berta e ufficializzate martedì sera in consiglio comunale. Il suo per ora è un caso isolato, ma guardando al futuro non è affatto da escludere che altri amministratori possano seguire la stessa strada. Berta resterà comunque in maggioranza come consigliere: la sua uscita di scena ha dato vita ad un rimpasto in giunta, con Francesco Feroldi vicesindaco e Diego Mele nuovo assessore.

su Luna Nuova di venerdì 30 novembre

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

TRADIZIONI