SUSA

Scomparso: dormiva davanti al pronto soccorso

Trovato domenica dai carabinieri, abita a Vigevano

18 Febbraio 2013 - 23:24

Scomparso: dormiva davanti al pronto soccorso

È stato ritrovato in strada, nei pressi dell’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale, Giovanni Piredda, il disabile psichico di 39 anni allontanatosi dalla sua abitazione a Vigevano in provincia di Pavia lo scorso 13 febbraio. La sua vicenda era stata trattata anche dalla celebre trasmissione "Chi l'ha visto?". Domenica scorsa una pattuglia di carabinieri, impegnata in un normale sevizio di controllo in zona, ha notato un uomo che dormiva vicino al pronto soccorso.

su Luna Nuova di martedì 19 febbraio

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'