S.AMBROGIO

Rapina lampo all'orario di chiusura

S.Ambrogio: malvivente all'Eurospin: scappa con 400 euro

21 Marzo 2013 - 23:37

Rapina lampo all'orario di chiusura

Ha fruttato poco più di 400 euro in contanti la rapina lampo messa a segno da un malvivente solitario martedì sera al supermercato Eurospin di corso Moncenisio 109. Il bandito è entrato in azione poco dopo le 19,30 poco prima dell’orario di chiusura. Con il volto parzialmente coperto da cappello e occhiali scuri ha fatto irruzione dirigendosi subito verso le casse. Impugnando una pistola ha minacciato le addette al lavoro in quel momento costringendole a consegnare tutto il denaro disponibile.

su Luna Nuova di venerdì 22 marzo

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'