CONDOVE

Domenica di fuoco, due ettari in fumo

Boschi in fiamme tra Pralesio e Sigliodo, nessun rischio per le case

15 Aprile 2013 - 23:00

Domenica di fuoco, due ettari in fumo

Un’altra giornata di fuoco sulla montagna di Condove: ha mandato in fumo quasi due ettari di bosco l’incendio che per tutto il pomeriggio di domenica 14 aprile ha interessato la zona tra le borgate Pralesio e Sigliodo, non distante dalla strada che sale verso il Lajetto. La zona è la solita, il versante in direzione Caprie già teatro di numerosi incendi negli anni passati. Le prime fiamme sono divampate intorno alle 14 proprio nei pressi della carrozzabile per il Lajetto e si è esteso quasi fino alla borgata Camporossetto, poco più sotto.

su Luna Nuova di martedì 16 aprile

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

LUTTO

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

EVENTO

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

MIGRANTI

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

FERROVIA

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

ASL TO3

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

SPAZIOMNIBUS

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

PROGETTO

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

TRASPORTI

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

TRAGEDIA