AVIGLIANA

Sabrina aspetta la protesi da tre mesi

I tutori sono pronti, ma manca la firma del direttore

06 Maggio 2013 - 22:34

Sabrina aspetta la protesi da tre mesi

«Se tutori e siege non arrivano, non posso mettermi in piedi e se non mi metto in piedi i tendini delle gambe si accorciano e rischio di dover fare un’altra operazione». A parlare è Sabrina Marciano, 15 anni, occhi chiari grandi e luminosi, come il sorriso con cui racconta la sua storia. Tutt’altro che allegra. Sabrina è costretta su una sedia a rotelle, in pratica fin dalla nascita. «È venuta al mondo prematura e ha subito una asfissia prenatale», spiega la mamma Marisa. Una maledizione che le ha danneggiato il sistema nervoso e le ha impedito l’uso delle gambe. Non solo, le conseguenze sono quotidiane: ogni giorno deve stare per due o tre ore su un “tavolo statico” che le permette di mettersi in verticale, una specie di esercizio fisioterapico. Il tavolo è fornito dall’Asl, come la sedia a rotelle elettrica e il letto attrezzato. Però per usare tavolo e sedia servono i tutori da indossare alle gambe e la siege (nome tecnico “unità posturale tronco-bacino”), una sorta di “sedia-guscio” da appoggiare sulla struttura della carrozzina elettrica dentro cui siede la ragazza. Dall'Asl replicano: «Colpa dei tagli alla sanità».

su Luna Nuova di martedì 7 maggio

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'