S.ANTONINO

Stazione: dopo 10 anni riapre la sala d'attesa

Anche i servizi igienici di nuovo a disposizione dei pendolari

06 Maggio 2013 - 22:38

Stazione: dopo 10 anni riapre la sala d'attesa

Sprangata ormai da quasi una decina d’anni, la sala d’aspetto della stazione ferroviaria di Sant’Antonino è pronta a riaprire i battenti. Non solo. Anche i servizi igienici che si affacciano sulla banchina potranno finalmente essere utilizzati dal pubblico. La firma che sbloccherà definitivamente l’annosa vicenda è prevista per giovedì 9 maggio alle 11 presso l’assessorato ai trasporti della Regione, dove il sindaco Antonio Ferrentino e i tecnici di Rfi sigleranno la convenzione che, nell’arco di una quindicina di giorni al massimo, restituirà all’utenza i locali della stazione di via Roma.

su Luna Nuova di martedì 7 maggio

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Tre giorni in sella con i Cavalieri del Conte Verde

Tre giorni in sella con i Cavalieri del Conte Verde

MONCENISIO

A Bar Cenisio si parla di lupo e di convivenza con l'uomo

A Bar Cenisio si parla di lupo e di convivenza con l'uomo

VENAUS

Cade sul selciato in piazza d'Armi: «Non è la prima volta che succede»

Cade sul selciato in piazza d'Armi: «Non è la prima volta che succede»

SUSA

Manifestazione No Green Pass in piazza del Sole

Manifestazione No Green Pass in piazza del Sole

SUSA

Festa della Madonna del Rocciamelone, si riaccendono i monumenti

Festa della Madonna del Rocciamelone, si riaccendono i monumenti

SUSA

Parte la ristrutturazione della cappella del Thabor

Parte la ristrutturazione della cappella del Thabor

BARDONECCHIA

In piazza Vittorio Emanuele si ricorda la battaglia dell'Assietta

In piazza Vittorio Emanuele si ricorda la battaglia dell'Assietta

EXILLES

Al colle della Rho si celebra il Gemellaggio con Modane e Forneaux

Al colle della Rho si celebra il Gemellaggio con Modane e Forneaux

BARDONECCHIA

Gusto in quota, e gli assaggi te li porti a casa

Gusto in quota, e gli assaggi te li porti a casa

SESTRIERE