OULX

Se la Rai si dimentica dell'alta valle

Digitale terreste, la protesta di un villeggiante torinese

01 Luglio 2013 - 23:49

Se la Rai si dimentica dell'alta valle

«Siamo nel cuore delle montagne olimpiche, conosciute in tutto il globo, ed abbiamo un servizio televisivo da terzo mondo». Franco Busso, 66enne torinese, perito elettrotecnico e funzionario in pensione, da una vita viene in villeggiatura a Oulx e da alcune settimane si è stufato di smanettare sul telecomando alla vana ricerca di molti canali Rai; ha quindi preso carta, penna e mail ed ha scritto a tutte le autorità, dal sindaco di Oulx al presidente della Regione, per evidenziare quella che secondo lui - e molti abitanti e turisti dell’alta valle - è una lacuna del servizio pubblico televisivo ormai non più sopportabile. «Il Piemonte è stata la prima regione italiana a passare dal sistema analogico a quello digitale - lamenta Busso - ed è inconcepibile che a quattro anni di distanza esistano ancora delle vaste sacche, come la nostra, dove un servizio pubblico ed un diritto come quello di ricevere i 14 canali digitali Rai non si materializza». In alta valle in effetti i canali della piattaforma digitale Rai disponibili sono soltanto 4 sui 14 previsti, Rai Uno, Rai Due, Rai Tre e Rai News 24. Tutto il resto è buio assoluto.

su Luna Nuova di martedì 2 luglio

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

SETTORE IN CRISI DA LOKCDOWN

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

EMERGENZA

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

COVID 19

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

TRAGEDIA

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

Avigliana, al via la campagna di lavori sul lago, nelle borgate e al campo da baseball

OPERE PUBBLICHE

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

VIABILITA'

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

EMERGENZA SANITARIA

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

PANNELLI, GRAFICI, FILMATI, QUADRI E SCULTURE

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

ROGO