DRUBIAGLIO

La rotonda "di nessuno" rimane al buio

Rubati i cavi di rame: Comune, Provincia e Sitaf lottano nella burocrazias

07 Ottobre 2013 - 23:19

La rotonda "di nessuno" rimane al buio

I soliti ignoti rubano i cavi di rame che alimentano l’illuminazione pubblica su corso Moncenisio, all’altezza della rotonda che collega la zona di Drubiaglio alla bretella dell’autostrada e al tunnel che porta ai laghi, e per almeno due mesi viabilità, piste ciclabili e marciapiedi restano al buio. Come spesso accade in Italia, in un primo tempo non è chiaro di chi sia la competenza su quel tratto di strada, se della Provincia o della Sitaf. Alla fine però l’ufficio tecnico risale al “possessore” dell’impianto e fa le dovute segnalazioni perché venga ripristinato il collegamento elettrico. Ma a tutt’oggi ancora nulla è stato fatto. «Questa situazione non è comunque accettabile che rimanga indeterminata ad oltranza, tenuto anche conto dei risvolti di sicurezza sia per la circolazione ed immissione e scorrimento dei mezzi su quel punto nodale, sia per i passanti e ciclisti che su un lungo tratto dell’adiacente ciclabile sono costretti a percorrerla nel buio più totale o, peggio, abbagliati dalle auto circolanti, sia per i residenti di quel tratto di via Moncenisio, che restano tuttora con quel pezzo di via al buio non perché mancante ma perché non funzionante», spiegano congiuntamente il sindaco Angelo Patrizio, l’assessore ai lavori pubblici Enrico Tavan e il consigliere delegato alle borgate Renzo Tabone.

su Luna Nuova di martedì 8 ottobre

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ