ALTA VALLE

Omicidio colposo a chi provoca valanghe

Richiesto per la prima volta. Intanto due morti funestano il Natale in alta valle

09 Gennaio 2014 - 21:30

Omicidio colposo a chi provoca valanghe

Per la prima volta in Italia gli sciatori fuoripista compagni della vittima di una valanga rischiano un processo con l’accusa di omicidio colposo. Il pm torinese Manuela Pedrotta ha infatti emesso la richiesta di rinvio a giudizio per i tre amici di Simone Caselli, 39 anni, di Maranello, morto travolto da una slavina il 9 dicembre del 2012 nel vallone del Rio Nero sulle montagne di Sauze d’Oulx. Consulenze avevano accertato che i quattro sciatori avevano provocato la caduta della massa di neve. Accuse analoghe potrebbero essere mosse anche ai danni dei protagonisti delle valanghe che hanno funestato il fine anno tra Bardonecchia e Claviere. Il 26 dicembre un 24enne francese morto sotto gli occhi dei suoi due fratelli, una donna contusa, cinque denunciati per aver provocato il distacco dei fronti nevosi avventurandosi dove era proibito. È il bilancio di due valanghe avvenute a brevissima distanza tra loro verso mezzogiorno, nelle località Melezet Selletta e Les Arnauds in zone dove le piste erano chiuse. Domenica 29 Riccardo Capitanio, 15enne studente torinese anni è rimasto ucciso da una valanga nella zona del Colletto verde al confine con la Francia. In base alle prime ricostruzioni il ragazzo scendeva fuoripista quando è stato travolto dalla valanga. Una zona in forte pendenza, a 2.500 metri di quota, che separa le piste di Monginevro da quelle della Val Gimont. È stato denunciato per valanga e omicidio colposo il compagno di discesa del quindicenne. Si tratta di un venticinquenne, fidanzato di una delle sorelle della vittima, che ha dato l’allarme.

su Luna Nuova di venerdì 10 gennaio 2014

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

"Crescerà se ne avrai cura": è spuntato a Vaie il gazebo per maestra Fulvia

"Crescerà se ne avrai cura": è spuntato a Vaie il gazebo per maestra Fulvia

RICORDO

Luca Vergnano convocato per i Mondiali Special Olympics

Luca Vergnano insieme ad Enrico Rossi, direttore degli impianti di Bardonecchia

Luca Vergnano convocato per i Mondiali Special Olympics

INCLUSIONE

Pianezza, la Gualandi premiata al concorso della Fila

Pianezza, la scuola Gualandi premiata al concorso della Fila

ISTRUZIONE

Caravaggio, Narciso, 1597-1599 Gallerie Nazionali di Arte Antica, Palazzo Barberini, Roma Per gentile concessione delle Gallerie Nazionali di Arte Antica (MIBCT) – Biblioteca Hertziana, Istituto Max P

Caravaggio, Narciso, 1597-1599 Gallerie Nazionali di Arte Antica, Palazzo Barberini, Roma Per gentile concessione delle Gallerie Nazionali di Arte Antica (MIBCT) – Biblioteca Hertziana, Istituto Max P

Il Narciso di Caravaggio e Achille Bonito Oliva giovedì al Castello

ARTE

Lieve scossa di terremoto in bassa val Susa: epicentro a Borgone

Lieve scossa di terremoto in bassa val Susa: epicentro a Borgone

SISMA

Grugliasco, shopping e vaccino da oggi a Le Gru

Grugliasco, shopping e vaccino da oggi a Le Gru

EMERGENZA

Collegno, al via il progetto che restituisce spazi alle persone

Collegno, al via il progetto che dà spazio alle persone

SOSTENIBILITA'

Avigliana, attenzione ai ladri di merende nei dehors  della stazione

Avigliana, attenzione ai ladri di merende nei dehors

NATURA

Giaveno, il Covid si porta via lo storico capo dell'Anagrafe

Giaveno, il Covid si porta via lo storico capo dell'Anagrafe

EMERGENZA SANITARIA