AVIGLIANA

Azimut: «Vogliamo restare qui, ma...»

Avigliana: l'amministratore delegato parla del presente e del futuro dell'azienda

23 Ottobre 2014 - 23:01

Azimut: «Vogliamo restare qui, ma...»

Ci vuole un mago per restare in affari quando il marcato si contrae del 50 per cento in pochi anni. Quel mago alla Azimut-Benetti ritengono di averlo trovato nell’amministratore delegato Ferruccio Luppi, che dopo le ultime agitazioni sindacali ha deciso di chiarire la posizione dell’azienda. «L’industria nautica italiana è passata da un giro d’affari di 6,2 miliardi di euro nel 2008 a circa 2,4 miliardi nel 2014. Il numero di addetti a livello nazionale è diminuito del 50 per cento, passando da 36mila dipendenti diretti a circa 18mila. In questo drammatico contesto, Azimut Yachts per garantire la sua sopravvivenza è stata costretta a una profonda ristrutturazione. Gli esuberi inizialmente previsti in Avigliana erano 230». Una situazione che si è cercato di tamponare con soluzioni alternative ai licenziamenti, almeno in parte. Intanto oggi i lavoratori aderiscono allo sciopero generale, mentre lunedì 27 alle 18 in sala consiliare si terrà un consiglio comunale aperto sulla questione Azimut.

su Luna Nuova di venerdì 24 ottobre 2014



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

COVID-19

Collegno, una "lettera alla coscienza" firmata Sermig

Collegno, una 'lettera alla coscienza' firmata Sermig

GIRO D'ITALIA

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

OCCUPAZIONE

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

ELEZIONI

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

AMBIENTE

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

INCENDIO

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA