BORGONE

E Federico ringrazia la Croce rossa

Raccolta fondi: consegnato il mezzo alla famiglia del 13enne di Borgone affetto da distrofia

23 Febbraio 2015 - 22:49

E Federico ringrazia la Croce rossa

Mesi e mesi a intavolare contatti, a organizzare iniziative benefiche, a raccogliere fondi, a tessere una tela che ora è diventata realtà, regalando un sorriso a Federico e alla sua famiglia. È stato un pomeriggio di festa, e non poteva essere altrimenti, quello andato in scena domenica nella sede della Croce rossa di Villardora per la consegna del Fiat Doblò che da oggi renderà la vita un po’ più agevole alla famiglia Soffietto. Il mezzo, di seconda mano, è dotato di un apposito sollevatore idraulico a doppio braccio che consentirà al giovane 13enne di Borgone, affetto da distrofia muscolare di tipo “Duchenne”, di muoversi sul territorio con maggiore facilità e ai suoi genitori di non doversi più sobbarcare il peso dei vari spostamenti. L’ambizioso risultato è stato raggiunto grazie ad una rete di solidarietà culminata nell’organizzazione di alcune iniziative, su tutte “Pompieropoli” del settembre scorso a Sant’Antonino, che hanno unito un folto gruppo di enti, associazioni, fondazioni e attività imprenditoriali del territorio valsusino.

su Luna Nuova di martedì 24 febbraio 2015


 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

COVID-19

Collegno, una "lettera alla coscienza" firmata Sermig

Collegno, una 'lettera alla coscienza' firmata Sermig

GIRO D'ITALIA

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

OCCUPAZIONE

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

ELEZIONI

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

AMBIENTE

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

INCENDIO

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA