POLITICA

«La Sitaf rimanga in mano pubblica»: appello dall’Unione montana

Sì alla mozione per una governance che coinvolga i territori. «Se il Bianco chiuderà, riduzione tariffe e compensazioni ambientali»

06 Febbraio 2020 - 22:53

«La Sitaf rimanga in mano pubblica»: appello dall’Unione montana

La Sitaf, società concessionaria dell’A32 Torino-Bardonecchia, deve rimanere a maggioranza pubblica. Possibilmente attraverso una governance politica che possa incidere sulle scelte strategiche riguardanti il sistema autostradale, coinvolgendo direttamente anche i soggetti del territorio. La proposta arriva dal consiglio dell’Unione montana Valle Susa ed è stata approvata all’unanimità nella seduta di martedì 4 febbraio: una proposta politica forte, che si colloca nel solco di quanto era già stato deliberato nel dicembre 2017...

 

su Luna Nuova di venerdì 7 febbraio 2020

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

PROTESTA

Condove: ritrovato nella Dora il corpo dell'uomo disperso

Condove: ritrovato nella Dora il corpo senza vita dell'uomo disperso

DRAMMA

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

TORINO-LIONE

Rivalta, droga nell'auto: due gemelli in manette

Rivalta, droga nell'auto: due gemelli in manette

CRMINALITA'

No Tav, condanna per Dana Lauriola: «È una persecuzione politica»

No Tav, condanna per Dana Lauriola: «È una persecuzione politica»

PROTESTA

Condove: disperso un uomo di 79 anni, ricerche in corso

Condove: disperso un uomo di 79 anni, ricerche in corso

SULLA MONTAGNA

Collegno, da domani basta auto nel parcheggio della Gramsci

Collegno, da domani basta auto nel parcheggio della Gramsci

VIABILITA'

Alpignano, entro il 2021 poliambulatorio al Movicentro

Alpignano, entro il 2021 poliambulatorio al Movicentro

SANITA'

Almese: taglio dei parlamentari, quale risparmio e quali rischi?

Almese: taglio dei parlamentari, quale risparmio e quali rischi?

REFERENDUM