INDUSTRIA

«L'Alcar di Vaie non è interessata da alcun provvedimento giudiziario»

Da ieri il presidente del cda, Matteo Orlando Ginatta, è agli arresti domiciliari

19 Giugno 2020 - 22:24

«L'Alcar di Vaie non è interessata da alcun provvedimento giudiziario»

Alcar Industrie non è interessata da alcun provvedimento giudiziario, nonostante la vicenda che ha nuovamente coinvolto la famiglia Ginatta e in particolare Matteo Orlando, presidente del cda di Alcar: è quanto evidenzia in una nota la Fim-Cisl provinciale, a seguito dell'incontro tenutosi oggi pomeriggio tra le organizzazioni sindacali e le rsu dello stabilimento Alcar di Vaie alla presenza dell’amministrazione giudiziaria di Mog srl, società controllante di Alcar attraverso Ce Invest srl.

Ieri i finanzieri del comando provinciale di Palermo, nel corso dell'operazione Dark Hole, hanno infatti dato esecuzione all'ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti del presidente della Blutec Roberto Ginatta, arrestato, del figlio Matteo Orlando Ginatta e di Giovanna Desiderato, questi ultimi entrambi ai domiciliari: sono accusati a vario titolo di riciclaggio, autoriciclaggio e bancarotta fraudolenta patrimoniale, documentale e da reato societario. L'estate scorsa Alcar era stata acquisita da Metec, holding di Blutec, tramite l'affitto del ramo d’azienda dal fallimento di Alcar srl.

«Dall’incontro - afferma Cutrì - è emerso che Alcar Industrie, il cui cda rimane operativo per due terzi, non è interessata da alcun provvedimento giudiziario. Questo al di là delle vicende che coinvolgono la famiglia Ginatta e Matteo Orlando Ginatta. Il cda ha promesso un impegno straordinario. Seguiremo con estrema attenzione, così come abbiamo fatto fino a oggi, l’andamento dell’azienda, in modo da verificarne la continuità dell’attività industriale, il mantenimento degli impegni, il reddito e l’occupazione di un contesto non facile. Sono già previsti incontri di verifica cadenziati su base bisettimanale. Chiederemo anche un incontro in Regione al fine di poter fare un esame congiunto in sede istituzionale».

Servizio completo su Luna Nuova di martedì 23 giugno 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Di Croce sfiduciato, a Venaus arriva il commissario

Di Croce sfiduciato, a Venaus arriva il commissario

CONSIGLIO

Universiadi 2025, Collegno e Grugliasco pronte ad ospitare gli atleti

Universiadi 2025, Collegno e Grugliasco pronte ad ospitare gli atleti

EVENTI

Bardonecchia rimette in carreggiata la Decauville

Bardonecchia rimette in carreggiata la Decauville

MONTAGNA

Bussoleno, un grande murales colora il polo logistico di protezione civile

Bussoleno, un grande murales colora il polo logistico di protezione civile

CROCE ROSSA

Critical Wine: i vini resistenti tornano a fine luglio

Critical Wine: i vini resistenti tornano a fine luglio

NO TAV

75mila euro di donazioni per l'ospedale di Susa

75mila euro di donazioni per l'ospedale di Susa

SANITA'

Beinasco, la sindaca Gualchi silura l'assessore Recco

Beinasco, la sindaca Gualchi silura l'assessore Recco

CRISI IN COMUNE

S.Antonino: auto delle Poste cappotta in via Caduti di Nassiriya

S.Antonino: auto delle Poste cappotta in via Caduti di Nassiriya

INCIDENTE

Il rombo dei trattori veste a festa le Ramats

Il rombo dei trattori veste a festa le Ramats

RADUNO