VIOLENZA DOMESTICA

Susa, maltrattava mamma e sorella per i soldi della droga: arrestato

Protagonista della vicenda un giovane di 24 anni: dopo ripetute segnalazioni e interventi i carabinieri hanno applicato il "Codice Rosso"

14 Ottobre 2020 - 11:29

Susa, maltrattava mamma e sorella per i soldi della droga: arrestato

Un 24enne di Susa è stato arrestato per maltrattamenti ed estorsione alla madre e alla sorella: il giovane è stato colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip del tribunale di Torino, su richiesta della competente procura della Repubblica, in seguito a diverse segnalazioni e interventi dei carabinieri che avevano applicato nell’immediatezza il cosiddetto “Codice Rosso”. Un episodio di violenza, fisica e psicologica, tra le mura domestiche scovato grazie alle indagini dei carabinieri della compagnia di Susa, che hanno permesso di evidenziare, nei confronti dell’arrestato, gravi condotte di maltrattamento e ripetute richieste estorsive finalizzate a ottenere dai suoi familiari il denaro necessario per procurarsi la droga. Da diverso tempo, infatti, il giovane “prelevava” denaro quasi tutti i giorni sino a prosciugare la pensione della madre e lo stipendio della sorella. Nel mese di ottobre la sua aggressività nei confronti dei familiari aveva portato a episodi di danneggiamento del mobilio di casa, a gravi minacce e addirittura a violenze fisiche, tanto che la madre in un'occasione, dopo avergli negato una somma di denaro, era stata colpita ad un braccio, riportando una prognosi di 10 giorni. L’arrestato si trova ora nel carcere di Torino.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'