AGRICOLTURA

L'Unione montana rilancia il bando per la castanicoltura in bassa valle di Susa

10mila euro a disposizione per il recupero dei castagneti parzialmente coltivati o abbandonati

15 Settembre 2021 - 10:54

L'Unione montana rilancia il banco per la castanicoltura in bassa valle di Susa

L'Unione montana Valle Susa rilancia il bando per incentivare e valorizzare le coltivazioni tipiche sul territorio della bassa valle di Susa, finalizzato in particolare alla castanicoltura. L’obiettivo del concorso, finanziato con un ammontare complessivo di 10mila euro, è promuovere il recupero di castagneti parzialmente coltivati o abbandonati, andando così a risanare gli impianti esistenti. Un’iniziativa con cui, spiega l’assessore all’agricoltura Osvaldo Vair, «si dà continuità ad un progetto di risanamento delle coltivazioni già lanciato dalla ex Comunità montana, al fine di promuovere ulteriormente la castanicoltura nelle aree già vocate della val di Susa».

Il bando, riservato a proprietari e conduttori di terreni con castagneti, assegnerà fondi per pulizia da infestanti, abbattimenti di castagni non recuperabili, interventi di potatura fitosanitaria, potenziamento produttivo di castagni innestati, nuovi innesti con marze di “marrone della val di Susa”. Il contributo massimo ottenibile da ogni beneficiario non potrà comunque superare i 250 euro. Per svolgere gli interventi ci sarà tempo fino al 31 dicembre 2022, ad eccezione di quelli di innesto, per i quali la scadenza è fissata al 30 giugno 2023. Le domande dovranno essere compilate e trasmesse all’Unione montana entro le ore 12 di venerdì 12 novembre. Il testo integrale del bando e la relativa modulistica sono reperibili al link http://www.unionemontanavallesusa.it/Home/DettaglioNews?IDNews=196328.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

INCIDENTE

L'Unione montana rilancia il banco per la castanicoltura in bassa valle di Susa

L'Unione montana rilancia il bando per la castanicoltura in bassa valle di Susa

AGRICOLTURA

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

SANITA'

Avigliana, brucia una catasta di legna

Avigliana, brucia una catasta di legna

INTERVENTO NOTTURNO

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

EVENTO

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

EVENTO

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

ROGO

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

SCI ALPINO

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Agostino Gialdi

Fratel Sergio Agostino Gialdi (alla destra del sindaco Domenico Morabito)

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Sergio Agostino Gialdi

VOLONTARIATO