CARABINIERI

800 grammi di droga al posto della ruota di scorta: arrestato

Il giovane 26enne di Avigliana è stato pizzicato durante un controllo stradale a S.Antonino

11 Ottobre 2020 - 12:12


Nella postazione riservata alla ruota di scorta, all'interno del bagagliaio della sua auto, erano nascosti 800 grammi di droga tra marijuana e hashish: è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il giovane corriere, un ragazzo 26enne di Avigliana, poi trasferito nel carcere delle Vallette di Torino. L'operazione è stata condotta dai carabinieri della compagnia di Susa, in collaborazione con una squadra di intervento operativo del 1° Reggimento  Piemonte. Il giovane è stato colto in flagrante durante un servizio di controllo a Sant’Antonino, dove i militari dell’Arma hanno notato un veicolo sospetto procedere a velocità molto sostenuta: per questo motivo hanno proceduto a fermarlo e a identificare il conducente. Quando gli hanno chiesto di controllare il bagagliaio, il ragazzo ha iniziato a mostrare evidenti segni di agitazione. I militari hanno dunque posto particolare cura nella verifica del vano posteriore dell’auto e nel sottofondo, al posto della ruota di scorta, hanno rinvenuto mezzo chilo di hashish. Lo stupefacente era suddiviso in cinque panetti da 100 grammi ciascuno. Inoltre sono stati scovati ulteriori 300 grammi di marijuana chiusi in una busta sigillata.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'